Quantcast

Ryder Cup, edizione 2022 torneo Roma slitta al 2023

Più informazioni su

Roma – La Ryder Cup del 2022, prevista a Roma dal 30 settembre al 2 ottobre, e’ stata posticipata al 2023, sempre nella sede del Marco Simone Golf & Country Club. La decisione e’ stata ufficializzata dagli organizzatori contestualmente all’annuncio dello slittamento al 2021 dell’edizione di quest’anno prevista negli Stati Uniti, a causa dell’emergenza Coronavirus.

La decisione di riprogrammare la Ryder Cup 2020, ovvero la 43esima edizione, dal 21 al 26 settembre 2021 al Whistling Straits di Kohler, in Wisconsin (Usa), e’ stata presa “in base alle linee guida dei Centers for Disease Control and Prevention, e in collaborazione con lo stato del Wisconsin e la Sheboygan County”, per i quali “la salute e il benessere di tutti i soggetti coinvolti sono la priorita’”.

Per mantenere la durata biennale dell’appuntamento, spiegano gli organizzatori PGA of America e Ryder Cup Europe, e’ stato quindi deciso di rinviare anche tutte le edizioni successive, che cadranno ora negli anni dispari: nel 2023 quella di Roma; nel 2025 quella di Bethpage Black (Farmingdale, New York); nel 2027 ad Adare Manor (Limerick County, Irlanda); nel 2029 all’Hazeltine National Golf Club (Chaska, Minnesota); nel 2031 in Europa (sede da designare); nel 2033 al The Olympic Club (San Francisco); nel 2035 ancora in Europa (sede da designare); nel 2037 al Congressional Country Club (Bethesda, Maryland).

Più informazioni su