RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Cissè alla Lazio

Più informazioni su

Cissè alla Lazio è ormai solo questione di ore, al massimo di qualche giorno. Nella giornata di ieri è praticamente arrivata la chiusura della trattativa tra i biancocelesti ed il Panathinaikos (6 milioni per il club greco), e l’agente del calciatore, Philippe Piola, era già pronto a sbarcare nella Capitale per definire gli ultimi dettagli dell’affare (quadriennale a 2,1 milioni a stagione), ma l’operazione ha subito un piccolo intoppo, che ritarda l’operazione Cissè e anche l’ufficialità di Cana, che oggi ha completato le sue visite mediche e domani partirà per il ritiro. Lazio e Galatasaray, infatti, avrebbero risolto tutte le questioni riguardanti il trasferimento di Fernando Muslera in Turchia, che è slittato di qualche giorno. Niente d’insormontabile, la firma del portiere è attesa nelle prossime ore. «È tutto finito e risolto da quello che ho sentito – ha ammesso il portiere – Ringrazio la Lazio e i tifosi, anche se non ho ancora firmato. Mi dispiace perchè a Roma ho passato 4 anni bellissimi». Questo, però, ha distolto le attenzioni dalla trattativa per portare Cissè a Roma. Appena la questione Muslera verrà sciolta (il Galatasaray ha sborsato 8,5 milioni per il giocatore, e pare anche 6 milioni a Fonseca, accollandosi anche gli arretrati tra l’agente e il patron della Lazio), Lotito e Tare si tufferanno di nuovo sul bomber francese per riuscire in extremis a portarlo in ritiro fin dal primo giorno. Nessun intoppo, solo un piccolo ritardo sulla tabella di marcia della societè biancoceleste che punta a risolvere il prima possibile la questione. Contemporaneamente, però, si continua a cercare una destinazione per Floccari («È sul mercato, non vogliamo giocatori scontenti», ha ammesso oggi Lotito a ‘Radio Kiss Kiss’), ultimo nodo per l’arrivo di Cissè, con Parma, Genoa e Cesena (la più interessata) come possibili destinazioni, e magari gli ultimi due botti del mercato biancoceleste: un centrale difensivo e un centrocampista (Parolo). Intanto stasera entro le 24 i giocatori si ritroveranno a Formello, da dove domani partiranno alla volta di Auronzo di Cadore (fino al 23 luglio) passando per Venezia. Ad attenderli troveranno un Reja galvanizzato dalla campagna acquisti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.