RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

EUROPA LEAGUE | LA LAZIO A FATICA BATTE L’APOLLON 2-1

Più informazioni su

Con  grande fatica la Lazio è riuscita a battere all’Olimpico di Roma l’Apollon di Limassol. Un primo tempo quasi tutto della Lazio, condue gol di Floccari su assist di Keita e una grande paura quando i ciprioti hanno accorciato le distanze con Papoulis che ha approfittato di un regalo di Cana. E un secondo tempo tutto in salita, con una Lazio stanca e dalle idee poco chiare. Per fortuna l’Apollon, oltre a correre più della Lazio, ha fatto poco per impensierire i biancazzurri.

“Paghiamo a caro prezzo gli errori individuali, poi subentra anche la paura di vincere le partite, come abbiamo fatto alla fine: dovevamo essere piu’ sereni, gestire meglio il pallone. Anche per questo ho fatto certi cambi”. Così, a Sky, Vladimir Petkovic commenta la vittoria della Lazio in Europa league, sull’Apollon Limassol. “Sicuramente per un’ora abbiamo giocato bene – aggiunge – abbiamo controllato tutto. L’unico errore è stato sul loro gol. Purtroppo, in questi momenti, paghiamo ogni minima disattenzione. Dobbiamo essere più cinici a sfruttare le opportunità quando ci sono, per non dare la possibilità all’avversario di tornare in partita”. “Stasera – conclude – era una partita che si poteva solo perdere, da vincere non c’era niente. Abbiamo portato a casa tre punti molto importanti per la classifica. Ma dobbiamo svegliarci subito”.

Più informazioni su