RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Hernanes: “Spero che Reja rimanga” L’allenatore: “Vediamo…La Roma ha molta più considerazione dalla stampa e dalle alte sfere”

Più informazioni su

«Abbiamo proposto di venire qui e onorare maglia della Lazio. Nella prima partita abbiamo sofferto e sbagliato. Ci siamo proprosti di fare bene, abbiamo subito gol, ma alziamo la testa». Il centrocampista della Lazio Hernanes ha commentato così a caldo ai microfoni Mediaset la sconfitta con l’Atletico Madrid che sancisce l’eliminazione del club italiano dall’Europa League. Sul futuro del tecnico Edy Reja, l’auspicio del brasiliano è che rimanga alla guida della squadra. «Vediamo quello che succederà domani – dcie Hernanes -. Auguriamoci che continuerà con noi perchè fino adesso abbiamo fatto bene. Il tecnico ci ha salutato? No no, tutto normale».

«Domani vediamo, non bisogna mai precludere eventuali cambiamenti e scenari che si possono aprire». È la precisazione fatta da Edy Reja nel dopo-partota di Atletico Madrid-Lazio. Sono parole che potrebbero far pensare a un ripensamento sulle dimissioni presentate ieri. «Se si è tra persone equilibrate e coscienti del momento… Poi bisogna vedere le intenzioni della proprietà» ha ammesso il tecnico della Lazio. «Ho ancora un pò di adrenalina, sono abbastanza caldo – ha detto ancora Reja -. Parliamo della partita, complimenti a Simeone che ha passato il turno. Ha cambiato la caratura a questa squadra che ha dimostrato per qualità e organico per poter andare avanti. Me lo auguro perchè ‘el Cholò è stato un personaggio importante per i colori biancocelesti».

«Dall’altra parte c’è molta più considerazione non solo della stampa ma anche delle alte sfere». Nel post partita di Atletico Madrid-Lazio, il tecnico biancoceleste Edy Reja ha risposto così a un giornalista spagnolo che gli chiedeva come mai in Italia si critica una squadra terza in classifica come la Lazio, mentre non avviene lo stesso con la Roma di Luis Enrique, più indietro rispetto ai biancocelesti. «Abbiamo già sottolineato che i mass media determinano giudizi nei confronti della Lazio che non sono sempre positivi – ha aggiunto Reja -, mentre dall’altra parte va sempre bene. Da quando siamo arrivati, stiamo sempre sopra alla Roma, fa un pò parte dell’aspetto sportivo. Noi cerchiamo di ottenere li massimo risultato possibile». E il confronto con i cugini giallorossi nella Stracittadina è imminente, anche se la presenza del tecnico goriziano è in dubbio. «È importante, ma i ragazzi ci sono e lo stanno aspettando – ha sottolineato il tecnico -. La Lazio ha affrontato sempre bene il derby, forse è stata un pò sfortunata». Proprio dopo il derby d’andata vinto, la tifoseria biancoceleste si è stretta attorno al suo allenatore che però precisa: «La tifoseria ci ha sempre voluto bene. Nel ritiro di Fiuggi i capi dei tifosi hanno detto che avrebbero tifato la squadra a prescindere dai risultati. Oggi erano 2.600 anche se sapevano che era difficile ribaltare il risultato. Hanno dimostrato il loro legame con noi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.