RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

SS LAZIO | Mauri: «Io non mollerò mai»

Più informazioni su

Stefano Mauri

Stefano Mauri

«Ho tanta rabbia, è dura reggere questa situazione, ma sono il capitano della Lazio e almeno in allenamento devo far finta di nulla, trasmettere ai compagni sensazioni positive». E poi aggiunge Stedano Mauri ai microfoni di Lazio Style: «Io non mollerò mai».

«Sto facendo una preparazione per essere pronto a dicembre-gennaio. Spero di rientrare prima di febbraio».

«Sono uscite le motivazioni di secondo grado, ora gli avvocati Buceti e Melandri stanno stendendo il ricorso. Verrà depositato entro pochi giorni e, una volta formato il collegio arbitrale, mi auguro arrivi l’ultima sentenza.. Il prima possibile, per tornare ad aiutare i miei compagni, voglio dare una mano».

Il ringraziamento ai tifosi: «Devo ringraziare tutti i tifosi che mi sono sempre stati vicini, anche in ritiro».

Come si legge oggi nell’articolo Alberto Abbate e Daniele Magliocchetti su Il Messaggero: “Mauri indagato, carcerato, sporcato. Al momento per una doppia omessa denuncia. Eppure il pm Di Martino lo tiene in ostaggio (proroga delle indagini sino a marzo) perché «c’è in corso ancora una rogatoria in Svizzera e sono emersi ulteriori indizi, rispetto all’originaria richiesta di misura, costituiti da ulteriori collegamenti con indagati di grande spessore recentemente iscritti».”

 

Più informazioni su