RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

San Nilo Grottaferrata (basket): Catanzani soddisfatto

Matteo Catanzani: "Con entrambi i gruppi ci siamo piazzati al secondo posto della prima parte e abbiamo avuto accesso alla seconda. Siamo molto contenti del lavoro che hanno portato avanti questi ragazzi"

Roma – Il primo obiettivo stagionale è stato centrato. Il settore basket del San Nilo Grottaferrata applaude le formazioni maggiori del settore giovanile. Vale a dire l’Under 18 Elite e l’Under 16 regionale di coach Matteo Catanzani e il motivo lo spiega lo stesso allenatore. “Con entrambi i gruppi ci siamo piazzati al secondo posto della prima parte e abbiamo avuto accesso alla seconda. Siamo molto contenti del lavoro che hanno portato avanti questi ragazzi”.

Catanzani entra più nello specifico dei due gruppi. “L’Under 18 si ritroverà in un girone di ferro per la seconda fase. Perché il livello di questa categoria è molto alto e sicuramente il nostro gruppo non sarà tra i più forti. A livello caratteriale, comunque, la squadra può giocarsela con tutti gli avversari. Speriamo di riuscire a recuperare qualche infortunato che aveva dovuto saltare le ultime partite e di poterci giocare le nostre carte al meglio”.

“Per quanto riguarda l’Under 16, i ragazzi hanno vinto tutte le partite del girone di ritorno e sono indubbiamente cresciuti a livello di consapevolezza e fiducia. Non sappiamo bene quale sarà il livello degli avversari, ma questo gruppo ha buone possibilità”. In attesa di capire che tipo di finale di stagione sapranno regalare questi due gruppi, ce n’è un terzo sempre allenato da Matteo Catanzani che si dovrà “accontentare” di giocare la Coppa Lazio nella seconda fase di stagione. E’ quello dell’Under 14 che non si è qualificata tra le prime del girone e dovrà comunque continuare il suo percorso di crescita.

Infine, la sosta pasquale sarà l’occasione per la serie C Gold dei coach Stefano Busti e Matteo Apa di recuperare qualche energia in vista di un intenso finale di stagione: la sconfitta dell’ultimo turno sul campo della Vis Nova non ha prodotto danni e il San Nilo Grottaferrata ha conquistato comunque la matematica certezza di partecipare ai prossimi play off con quattro turni d’anticipo. Un risultato notevole per una squadra neopromossa e una società alla sua prima storica apparizione nel massimo campionato regionale.