RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Santa Maria delle Mole (calcio, Promozione), Agostini: «A Torrenova una vittoria fondamentale»

Più informazioni su

Roma – Il presidente Claudio Barbaria, poco tempo fa, aveva chiesto meno complimenti e più punti. E il Santa Maria delle Mole lo ha accontentato andandoseli a prendere sul difficile campo dell’Atletico Torrenova. Le reti di Spaziani (su rigore) e Sansotta hanno permesso ai castellani di conquistare tre punti pesantissimi nella volata salvezza come conferma anche il giovane esterno sinistro difensivo classe 2000 Alessandro Agostini.

«Era una partita complicata sia per lo spessore dell’avversario sia per il brutto terreno di gioco dove si è giocato il match. Ma è stata una vittoria fortemente voluta da tutto il gruppo che voleva scuotersi dopo tre sconfitte consecutive e che è il premio per la costanza del lavoro portato avanti da tutto lo staff tecnico assieme a noi giocatori e alla società».

Tutte le reti sono arrivate nel primo tempo, poi nel secondo il Santa Maria delle Mole ha usufruito anche della superiorità numerica. «Un fallo per “chiara occasione da rete” su Massullo ci ha permesso di giocare in undici contro dieci anche se la gara è rimasta comunque in equilibrio. Era troppo importante riuscire a portare a casa il risultato pieno e ci siamo riusciti». La situazione di classifica, comunque, non può lasciare tranquilli i ragazzi di Marcangeli.

«Sotto hanno fatto risultato diverse concorrenti, la strada è ancora lunga». E domenica per i bovillensi arriverà una partita fondamentale: al “Superga” di Ciampino sarà di scena l’Ostiantica. «Una gara fondamentale considerato che loro sono dietro di noi di tre punti e in questo momento sono in zona play out. Come giudicherei un pareggio? Credo che dobbiamo scendere in campo con in testa un solo risultato». E’ stata una stagione particolare quella del giovane terzino, nativo proprio di Santa Maria delle Mole. «Ho fatto le giovanili a Cava dei Selci prima di fare altre esperienze e tornare l’anno scorso qui con la Juniores. Quest’anno ho cominciato direttamente con la Promozione, poi ho avuto un infortunio muscolare e successivamente con l’arrivo di mister Marcangeli ho avuto di nuovo spazio e sto cercando di ripagare la sua fiducia» chiosa Agostini.

Più informazioni su