RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sorpresa Roma: Via Strootman

Alla vigilia di Roma-Atalanta un fulmine a ciel sereno coglie un po’ tutti (i tifosi) di sorpresa. Si è vicinissimi alla cessione di Kevin Strootman al Marsiglia di Garcia. Al momento della stesura di questo articolo manca ancora l’ufficialità ma sembra altamente improbabile che l’affare ormai possa saltare. Le cifre che circolano sono di circa 30 milioni bonus compresi per il cartellino e più o meno di 4 per il calciatore.

Difficile comprendere fino in fondo il motivo di questa cessione. Soprattutto perchè il mercato in entrata è chiuso e quindi i soldi ricavati dalla sua partenza non sarà possibile investirli per un nuovo calciatore. Infatti è la tempistica dell’operazione che stupisce più di tutto.

Da un punto di vista tecnico la cessione del calciatore ci potrebbe pure stare. Inutile nascondere che dopo l’infortunio Strootman non è più tornato ad essere quello straordinario centrocampista che al suo arrivo nella Capitale aveva fatto stropicciare gli occhi un po’ a tutti. Nonostante questo però il calciatore olandese restava comunque un elemento di buon livello e soprattutto un calciatore di grande personalità e carisma.

Quindi un suo sacrificio, per arrivare magari ad un acquisto importante per l’11 titolare, avrebbe comunque avuto una logica. Avrebbe comunque dato la percezione di un movimento di mercato pensato per rinforzare la squadra. Così, invece, lascia l’amaro in bocca. Perchè la motivazione maggiormente plausibile sembra essere quella meramente economica.

Appare poco probabile, infatti, che sia stato il calciatore a chiedere la partenza. E se anche fosse andata così la società poteva comunque trattenerlo, almeno fino a gennaio. E, a quel punto, avrebbe potuto investire i soldi su altri calciatori.

Nessuno naturalmente potrà mai sapere con assoluta certezza il vero motivo della sua partenza, se non i diretti interessati. Resta il fatto che ora la Roma dovrà fare a meno di un elemento importante. Non certo un titolare sicuro. Ma quante squadre possono permettersi di avere un ‘quasi titolare’ come Kevin Strootman? Purtroppo ormai, molto probabilmente, non più la Roma…