RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Spalletti conferma: “Sabatini via? E’ un’ipotesi”. De Rossi e Totti out contro il Carpi

Più informazioni su

Spalletti in conferenza

“Siccome l’avete scritto diverse volte, siccome che qualcuno faccia trapelare qualcosa c’è, sono andato su e ho parlato con lui, lui ha detto che è un’ipotesi. Lui è uno che si prende giustamente le sue responsabilità. La sua risposta parlando con il Presidente è che se le cose continuano ad andare così non viene parlato, o si fanno risultati o tutti abbiamo fallito. Compreso te se sei della Roma”.
Non si nasconde Spalletti e conferma le voci che vorrebbero un Sabatini dimissionario al termine della stagione, aggiungendo un particolare, quello dei risultati. Se, infatti, la Roma riuscisse a centrare l’obiettivo minimo rappresentato dal terzo posto,  le possibilità che Sabatini possa rimanere sarebbero alte, in caso contrario, invece, sarebbero pari allo zero.

Non c’è spazio per il futuro adesso, la Roma domani giocherà a Carpi per portarsi almeno per 48 ore al terzo posto e Spalletti lo sa benissimo: “Se vogliamo competere dobbiamo fare filotto. Dobbiamo assumere il comportamento di chi si fa trovare pronto. Se qualcuno pensa all’altra partita, non ha capito. Niente. Vogliamo stare al passo delle grandi”.  Un messaggio chiaro alla squadra, dare tutto sempre per cercare di fare una striscia di risultati positivi per trovare la continuità, elemento fondamentale per centrare l’obiettivo Champions. L’Europa più importante tornerà mercoledì sera all’Olimpico  con una sfida di prestigio contro un avversario che ora sembra inarrivabile, il Real Madrid di Zinedine Zidane. Spalletti non nasconde di pensarci anche incosciamente: “Il pensiero va a questa partita qui anche se avendo recuperato dei calciatori qualche ragionamento involontario si fa. La priorità è domani, la Roma la scelgo in funzione della partita di domani”.

Buone notizie arrivano dall’infermieria con il tecnico di Certaldo che recupera a pieno regime Dzeko che sarà del match dal primo minuto e Rudiger che ha svolto regolarmente l’allenamento  dopo lo stop precauzionale degli scorsi giorni. Non ce la faranno De Rossi e Totti: Se per il numero 16 giallorosso non ci dovrebbero essere problemi per mercoledì sera, da monitorare è invece la situazione del Capitano. La squadra intanto è partita alle ore 16 da Termini da dove raggiugerà Modena nel tardo pomeriggio, aggregati al gruppo anche Sadiq e Nura appena tornati dalla vittoriosa trasferta a Salisburgo con la Primavera in Youth League.

Massimiliano Guerra

Più informazioni su