RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sporting San Cesareo (II cat.): Testa, domenica un solo risultato

"Il morale del gruppo è un po’ basso perché chiaramente manca la vittoria, ma bastano un paio di risultati positivi per ridare entusiasmo all’ambiente"

Più informazioni su

Roma –  Lo Sporting San Cesareo è costretto di nuovo a rincorrere. La squadra del direttore sportivo Stefano Roma è caduta sul campo del Castel San Pietro Romano e ora è di nuovo a tre punti di distanza dalla Dinamo Labico seconda, mentre alle spalle dei sancesaresi c’è il Marino a -2.

“Non dobbiamo assolutamente mollare in questo momento della stagione – dice l’esterno offensivo classe 1994 Claudio Testa –. Domenica scorsa non abbiamo giocato una partita brillante, ma dobbiamo immediatamente metterci alle spalle quella sconfitta”.

Nel prossimo turno il San Cesareo ospiterà l’Ordine Ingegneri Roma (Oir), al momento terz’ultimo della classe. “Abbiamo un solo risultato, inutile girarci intorno – dice Testa –. Scenderemo in campo sapendo il risultato della Dinamo Labico che gioca di sabato. La nostra è una squadra forte, ma evidentemente nell’ultimo periodo non siamo riusciti a dimostrare le qualità di questo gruppo. Dobbiamo preparare al meglio la prossima sfida casalinga e portare a casa il successo”.

Per Testa non è stata una stagione semplice. “Per motivi di lavoro ho dovuto saltare diversi allenamenti e quindi anche molte partite di questo campionato. Ma sono troppo attaccato allo Sporting San Cesareo. Anche perché abito a due passi dal campo e difendere la maglia del tuo paese è sicuramente una sensazione speciale”.

Testa fa un passo indietro per parlare del match perso contro il Castel San Pietro Romano, tra l’altro avversario della Dinamo Labico nell’anticipo di domani. “Siamo partiti con troppo timore, forse anche per prendere le “misure” al campo di gioco in terra battuta a cui non siamo abituati. Dopo il gol subito a metà primo tempo, abbiamo tentato una reazione, ma senza particolare incisività e non siamo riusciti a raddrizzare il risultato”.

Lo Sporting San Cesareo è sicuramente in un momento non semplice, ma deve scuotersi. “Il morale del gruppo è un po’ basso perché chiaramente manca la vittoria, ma bastano un paio di risultati positivi per ridare entusiasmo all’ambiente”.

Più informazioni su