RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

TENNIS | Us Open, Flavia Pennetta con Hingis in finale nel doppio

Più informazioni su

Agli Us Open di tennis di Flushing Meadows, New York, non ce l’ha fatta a raggiungere la semifinale nel singolare, fermata dalla numero 1 mondiale Serena Williams, ma Flavia Pennetta è riuscita a qualificarsi per la finale del torneo di doppio: in coppia con la svizzera Martina Hingis, ha battuto per 6-2 6-4 l’indiana Sania Mirza e Cara Black dello Zimbabwe.

L’azzurra e la svizzera affronteranno sabato le russe Ekaterina Makarova e Elena Vesnina, che nell’altra semifinale hanno superato per 7-5 6-3 la coppia formata dalla giapponese Kimiko Date-Krumm e dalla ceca Barbora Zahlavova Strycova, dopo aver eliminato nei quarti le sorelle Williams. Nel singolare la Makarova ha sconfitto nei quarti la bielorussa Victoria Azarenka e sfiderà in semifinale Serena Williams.

Nel doppio, la 32enne brindisina ha vinto 15 titoli ed è stata finalista altre 16 volte. Assieme all’argentina Gisela Dulko, ora ritiratasi, è stata la numero 1 del ranking di coppia, e si è aggiudicata tra l’altro un Masters nel 2010 e gli Open d’Australia nel 2011. A Flushing Meadows raggiunse la finale nel 2005, assieme alla russa Elena Dementieva. Sempre nel doppio, la Hingis ha conquistato 38 titoli, di cui nove Slam, in 53 finali ed è stata n. 1 nel 1998, anno in cui vinse gli Us Open, in coppia con la ceca Jana Novotna.

La svizzera, che compirà 34 anni il 30 settembre prossimo, è stata numero 1 anche nella classifica del singolare, ed ha conquistato 43 titoli, di cui cinque Slam. Ritiratasi dalle competizioni nel 2007, ad appena 27 anni, è tornata in campo, ma solo nel doppio, in questa stagione, facendo coppia prima con la tedesca Sabine Lisicki, assieme alla quale ha vinto a Miami, battendo Makarova e Vesnina. Gioca in coppia con la Pennetta solo dal giugno scorso, ma l’azzurra e la svizzera hanno trovato un ottimo affiatamento: hanno raggiunto la finale a Eastbourne, gli ottavi a Wimbledon e i quarti a Montreal, dove sono state battute da Sara Errani e Roberta Vinci.

Più informazioni su