RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tennis: Wawrinka re di Montecarlo, Federer ancora sconfitto

Più informazioni su

Continua la maledizione Montecarlo per Roger Federer: nel derby svizzero della finale, il 32enne fuoriclasse svizzero, numero 4 del tennis mondiale, non e’ riuscito, al quarto tentativo, a conquistare il titolo nel Principato – uno dei pochissimi che manca nel suo mirabolante Palmares – battuto, per 4-6 7-6 (5) 6-2, da Stanislaw Wawrinka, un gradino piu’ in alto di lui nel ranking.

Nel 2006, 2007 e 2008, Federer aveva perso in finale contro Rafa Nadal, oggi numero 1 del mondo. Quest’anno, eliminato a sorpresa nei quarti lo spagnolo dal connazionale David Ferrer (poi sconfitto in semifinale da Wawrinka), ha ceduto al 29enne di Losanna, vincitore in gennaio degli Open d’Australia contro Nadal e alla sua prima finale a Montecarlo. Finale che si e’ aggiudicato in due ore e 13 minuti – grazie alla migliore concentrazione, precisione e tenuta fisica – conquistando cosi’ il suo primo torneo Masters 1000 in carriera. Di grande sportivita’ e fair play lo scambio di battute tra i due nel dopo-match.

Vinto un primo set piuttosto equilibrato, Roger ha perso il secondo al tie-break. Nella terza, decisiva frazione, Stan, approfittando anche di un calo fisico dell’ avversario, ha preso il sopravvento, guadagnando punto su punto, fino a conquistare, alla 15/a finale, il settimo titolo in carriera (contro i 78 di Federer, in 116 finali). Il bilancio delle sfide tra i due svizzeri e’ i 13-2 in favore di Roger, ma i match vinti da Stan sono stati proprio sulla terra rossa del Country Club monegasco (il precedente nel 2009).

Cala cosi’ il sipario su Montecarlo 2014. (ANSA)

Più informazioni su