RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Todis Lido di Ostia Futsal (A2), altra rimonta vincente. Matranga: «Complimenti alla Roma»

Roma – Un’altra vittoria col brivido per il Todis Lido di Ostia Futsal. La squadra di mister Roberto Matranga ha vinto 5-4 a Frascati, sul campo della Roma calcio a 5 che ha messo a lungo in difficoltà i lidensi. Un risultato importante (anche perché Ortona e Real Cefalù continuano a non perdere colpi), ma una prestazione che ha lasciato qualche perplessità a mister Matranga.

«Non posso essere contento, soprattutto per il fatto che anche stavolta siamo andati sotto di due reti prima di trovare la reazione giusta. E’ chiaro che il carattere è certamente un aspetto positivo, ma andare sotto così tante volte in questo inizio di stagione ci ha portato uno spreco notevole di energie mentali e poi non sempre può riuscire la rimonta». La doppietta di Jorginho e i gol di Papu, Cutrupi e Schacker (decisivo a poco più di un minuto dal termine) hanno consentito ai lidensi di uscire coi tre punti dal palazzetto di Frascati.

«Ma devo fare i complimenti alla Roma, una squadra di talento, giovane e molto ben organizzata. Sapevo che ci avrebbero messo in difficoltà sul piano del ritmo e così è stato. Dal punto di vista fisico noi siamo una squadra estremamente competitiva, eppure stavolta abbiamo trovato un avversario che ci ha fatto sudare molto». Nel primo tempo, dopo il gol del momentaneo 1-1 di Papu, il Todis Lido di Ostia Futsal è andato sotto 3-1. Poi nella ripresa una prima rimonta fino al 3-4 (con bellissimo gol su schema da palla inattiva finalizzato da Jorginho) e infine, dopo il gol del 4-4 subito col portiere di movimento, è arrivato il sigillo da tre punti di Schacker. «Ma sul 4-4 onestamente ho detto al mio collaboratore in panchina che avevo la sensazione di perderla – ammette Matranga – Per fortuna sbagliavo».

Il Todis Lido di Ostia Futsal può aver pagato anche la stanchezza per il successo in Coppa Italia proprio sul Real Cefalù. «Questa squadra è stata pensata per giocare ogni partita con l’obiettivo di vincere e quindi sa che non può mollare nessuna competizione. Certo, questo ci toglie la possibilità di allenarci con regolarità, ma non dev’essere una scusante». Questa per i lidensi sarà una settimana “normale”: il prossimo impegno sarà sabato tra le mura amiche contro la Cioli Ariccia Valmontone. «Un’altra sfida pericolosissima. Li abbiamo affrontati in Coppa e sappiamo lo spessore del prossimo avversario».