RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Torre Angela Acds (calcio, I cat.), domenica da brividi. Ciani: “Che atmosfera con lo Zena”

Roma – La Prima categoria del Torre Angela Acds sta regalando sogni ed emozioni a tutto l’ambiente del club capitolino. A confermarlo è il massimo dirigente della società di via Amico Aspertini, quel Roberto Ciani che ne ha vissute diverse nel suo percorso all’interno del club.

“Erano davvero tanti anni che non vedevo una cornice di pubblico come quella vissuta domenica scorsa nel match vinto 1-0 contro lo Zena Montecelio. Mi ha fatto piacere rivedere tanta gente di Torre Angela presso il nostro impianto calcistico e i ragazzi sono stati bravissimi a mettere la ciliegina sulla torta cogliendo anche una vittoria importantissima”.

A decidere il big match (che ha consentito al Torre Angela Acds di agganciare al secondo posto l’avversario di turno) è stato un gol di Di Bari a metà primo tempo, poi nella ripresa i padroni di casa hanno dovuto fare i conti anche con l’espulsione dello stesso Di Bari e con quella successiva di Zuccari. In nove contro undici nell’ultimo quarto d’ora, la squadra di mister Andrea Rubenni ha tenuto botta ed è stata anche salvata da un intervento decisivo del portiere Quinzi, ritrovatosi titolare per via di una serie di infortuni capitati agli altri portieri in organico.

“Nel prossimo turno non avremo i due espulsi e pure Pelagalli e Federici che erano diffidati e sono stati ammoniti. Ma sono convinto che questa squadra farà bene anche sul campo dello Sporting Guidonia perché il gruppo è coeso e tutti stanno dando il loro contributo, segno evidente dell’ottimo lavoro portato avanti da mister Rubenni e dal suo staff”.

L’impressionante striscia positiva del Torre Angela Acds (undici vittorie e due pareggi nelle ultime tredici partite) ha portato la squadra capitolina a potersi giocare un sogno chiamato Promozione. “Credo che questa squadra possa piazzarsi almeno tra le prime due – dice il presidente Ciani – E se dovessimo riuscire a fare il salto di categoria, questo organico rappresenterebbe già un’ottima base per impostare una buona stagione. Ora godiamoci questo finale di stagione: sono certo che, già nella prossima gara interna col Villa Adriana, potremo rivivere una partita importante in una splendida cornice di pubblico”.