RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Torre Angela calcio, Roberto e Fabrizio Ciani: «Grazie Sacconi, fiduciosi in Ottobrini»

Più informazioni su

Calcio Roma – Il Torre Angela ha vissuto una svolta “epocale” negli ultimi giorni della scorsa settimana. Mister Maurizio Sacconi, infatti, si è dimesso dalla guida della Prima categoria dopo diversi anni al timone della prima squadra del club capitolino.

ottobrini-in-mezzo-a-roberto-ciani-a-sx-e-fabrizio-ciani

ottobrini-in-mezzo-a-roberto-ciani-a-sx-e-fabrizio-ciani

«Abbiamo provato a convincerlo fino all’ultimo – sostengono in coro il presidente Roberto Ciani e il direttore generale Fabrizio Ciani -, ma lui è stato irremovibile. Probabilmente ha voluto provare a dare un segnale forte alla squadra che in queste prime giornate non ha reso secondo le aspettative, ma il rapporto con noi e con tutto il club è rimasto assolutamente intatto.

Per anni Maurizio è stato un personaggio molto importante all’interno del Torre Angela e tra l’altro continuerà a collaborare con la società nel settore giovanile, a dimostrazione che tra noi e lui le cose non sono cambiate, anche se il calcio vive di momenti e di scelte forti. A lui va un grande ringraziamento per tutto quanto ciò che ha fatto in questi cinque anni e mezzo».

La scelta del club per la guida della Prima categoria è ricaduta, dunque, su un allenatore giovane, ma che ha già vissuto esperienze importanti: si tratta di Alessio Ottobrini, ex tecnico del Certosa (tra le altre) con cui affrontò proprio il Torre Angela nel campionato di Seconda categoria di due anni fa.

«Un tecnico di spessore a cui va tutta la nostra fiducia – spiegano Roberto e Fabrizio Ciani – Crediamo possa essere la scelta migliore per il dopo-Sacconi: ci auguriamo che la squadra cambi passo e ottenga una tranquilla salvezza, come da obiettivo di inizio stagione».

L’esordio di Ottobrini, però, non è stato molto fortunato: la prima squadra del Torre Angela, infatti, ha ceduto per 3-1 in casa contro l’Atletico Calcio Roma. I padroni di casa sono andati sotto per 2-0, poi hanno accorciato le distanze con Fadda, ma senza riuscire a completare la rimonta nonostante un buon secondo tempo.

Il Torre Angela dovrà al più presto allontanarsi dalla zona “rossa” per non vivere una stagione da brividi: nel prossimo turno i ragazzi di Ottobrini saranno impegnati sul campo del Quarticciolo ultimo della classe con zero punti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.