RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Uln Consalvo (calcio, Under 17 prov.), Del Monaco: «Saranno decisivi i tanti scontri diretti»

Più informazioni su

Roma – Vola l’Under 17 provinciale del Consalvo. Il gruppo di mister Sergio Del Monaco attualmente occupa la terza posizione, lontano dall’irraggiungibile capolista Torrenova (+12) e a meno due dall’Atletico Morena secondo. Ma la classifica del girone B, battistrada a parte, è davvero cortissima e comprende la bellezza di sette squadre in appena cinque punti.

«Questo è un girone con dei valori importanti – rimarca Del Monaco – Al di là del Torrenova, una squadra che era stata costruita per giocare la categoria regionale, ci sono altre compagini ben attrezzate: quelle che mi hanno colpito di più sono la Vivace Furlani Grottaferrata e il Torre Angela Acds, ma il livello del raggruppamento è molto competitivo. Questo non fa che dare ulteriore merito al lavoro che stanno facendo i nostri ragazzi i quali sono cresciuti tantissimo rispetto alla scorsa stagione anche grazie al lavoro del mio vice Ruben Santoprete e di mio padre Massimo Del Monaco che ha curato la parte fisica di questo gruppo».

Nell’ultimo turno l’Under 17 provinciale del Consalvo ha violato il campo del Città di Valmontone per 1-0. «Una vittoria importantissima contro un’altra ottima squadra che non fa parte del novero delle sette in corsa per il secondo posto, ma che ha sicuramente dei valori non banali. Siamo passati in vantaggio dopo dieci minuti col gol di Rinaldi e poi abbiamo sciupato davvero tante occasioni, giocando pure in superiorità numerica negli ultimi 25’ di gioco. Per fortuna sono arrivati i tre punti, altrimenti mi sarei letteralmente mangiato i ragazzi» dice con un sorriso l’allenatore che guarda al prossimo delicato impegno.

«Giocheremo ancora fuori, sul campo del Villaggio Breda che chiude il gruppone di squadre in lotta per il secondo posto. All’andata ci imponemmo 3-1, ma è un avversario cresciuto settimana dopo settimana e in più giocheremo su un campo di terra che potrebbe rappresentare un’incognita in più». Sulla volatona per le posizioni di vertice, Del Monaco ha un’idea chiara. «E’ ovvio che non bisognerà perdere punti con le squadre di bassa classifica, ma gli scontri diretti peseranno tanto visto che saranno numerosi».

Più informazioni su