RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Virtus Ciampino non perdona: 1-0 a Pmb Roma Futsal

Più informazioni su

virtus-ciampino-squadra

Marcatrice: Segarelli (C)

Arbitro 1: Simone Micciulla di Roma 2

Arbitro 2: Dario Parastes

Crono: Alessandro Scivales

Ammonita : De Luca (C)

Pmb Roma Futsal: Zanotto, Cammarano, Accorsi, Cenciarelli, Floris, Pistoia, Formiconi, Ardito, Petrucci, Abagnale, Boni, Piersimoni. All.: Casini

Virtus Ciampino: Signoriello, Pisello, Cavariani, De Luca, De Luna, D’Errigo, Segarelli, Verrelli, Belfiore, Centola, Scarpellini, Mogavero. All.: Calabria.

PMB ROMA FUTSAL – VIRTUS CIAMPINO     0 -1

Niente da fare per la Pmb Roma Futsal che deve cedere il passo ad una Virtus Ciampino scesa nel campo di via del Baiardo determinata a fare risultato e cercare di cancellare quelle giornate iniziali che l’hanno vista nei bassi fondi della classifica.

Dopo la goleada ai danni della Salernitana, la squadra del tecnico Calabria s’impone per 1 a 0 sulla corazzata di via del Baiardo di mister Casini.

Il match si prospetta subito intenso con capovolgimenti di fronte da ambedue le parti.

Squadre attente e non intenzionate a sbagliare.

 Dopo i consueti minuti di studio, il Ciampino mette piede sull’acceleratore; Segarelli, infatti, approfitta di un momento di confusione delle avversarie superando la linea difensiva della Pmb con grande velocità portandosi poi al tiro. Nulla da fare per l’estremo difensore di casa Zanotto che vede spegnere il tiro della numero 13 all’interno della propria rete.

Al 12′ Boni prova a riequilibrare il match ma d’Errigo le nega la gioia del gol con un intervento in uscita.

Qualche giro di lancetta più tardi  e De Luna va vicinissimo al doppio vantaggio; tiro insidioso e potente che scheggia la traversa.

Sul finale della prima frazione di gioco le padrone di casa non sfruttano una grande occasione  nata da palla inattiva; Cenciarelli vede Floris libera in area ma, la numero 5 aspetta qualche secondo di troppo per effettuare la sua conclusione, permettendo così, a D’Errigo, in giornata di grazia, di alzare un muro davanti alla propria porta facendo così sciupare l’azione avversaria.

Al 4′ della ripresa, Cavariani ricorda ai numerosi spettatori che la gara non è ancora finita richiamando l’attenzione con la sua conclusione che s’infrange sulla traversa.

Sono le palle inattive a preoccupare la difesa di mister Calabria ed accendere invece, la carica della Pmb; Abagnale chiama lo schema da calcio d’angolo, intesa perfetta con Boni che calcia al volo. Nulla da fare  poiché il tiro  sfiora il palo.

Nel fronte opposto Cavariani scalda le mani dell’estremo difensore di casa che si supera in uscita impedendo un gol che sembrava già fatto.

Finisce così, tempo scaduto, in casa Pmb partita emozionante resa viva da occasioni costruite da entrambe le formazioni.

 Ad uscire vittoriosa dal Palagems è la Virtus Ciampino di mister Calabria che riesce a portare a casa tre punti fondamentali che le permettono il doppio sorpasso in classifica dalla stessa Pmb Roma Futsal e la Jasnagora fermata da una super Coppa d’Oro.

Liliana Nicoletta

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.