RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Virtus Romanina calcio a 5, la Juniores sbanca il campo del Torrino

Più informazioni su

Gianpiero Egizi

Gianpiero Egizi

Non è stato un inizio di stagione sfolgorante per la Juniores d’Elite della Virtus Romanina, ma venerdì scorso la squadra di mister Gianpiero Egizi ha messo a segno un grande colpo violando il campo della Roma Torrino per 1-0 grazie al gol di Angelo Di Giorgi. «I ragazzi hanno interpretato bene la partita – dice il tecnico capitolino -, difendendo in maniera ordinata e ripartendo appena possibile. Il nostro estremo difensore ha dovuto fare praticamente un solo intervento. La squadra non si è mai fatta intimidire da un avversario di prestigio che sul suo campo perderà pochissimo. L’unica nota stonata è stata la mancanza di lucidità sotto porta, avremmo dovuto chiudere prima la partita, ma comunque i tre punti sono importantissimi anche per il morale del nostro gruppo». Insomma, la rincorsa della Juniores d’Elite della Virtus Romanina è iniziata. «In tanti ci hanno dato come super favoriti. Se lo siamo? Non ancora, ma lo diventeremo. Il nostro gruppo è stato molto rinnovato in estate e solo da un paio di partite giochiamo quasi al completo. Inoltre abbiamo incontrato quattro delle prime cinque in classifica in un campionato che, a mio modo di vedere, ha alzato il livello medio rispetto alle passate stagioni». Il prossimo avversario della Virtus Romanina sarà il Valentia che ha vinto un solo incontro sui quattro disputati finora. «Non hanno una buona classifica, ma non vanno assolutamente sottovalutati» taglia corto Egizi.
La serie D, intanto, ha pareggiato il suo big match sul campo del Montagnano. La squadra di mister Emanuele Di Vittorio, andata in vantaggio con un gol di Longo, ha subito la rimonta dei padroni di casa fino al 3-1. Poi, a sua volta, ha riacciuffato il match con una doppietta di Cecilia. Il pareggio finale consente alla Virtus Romanina di rimanere in vetta assieme allo stesso Montagnano e ai Veterani, prossimo avversario al “Petra”.

Più informazioni su