RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: Diciotti e scontro Autostrade-Governo

Notizie del giorno: anche la procura di Agrigento indaga sulla vicenda della nave della Guardia Costiera Ubaldo Diciotti, ancorata da tre giorni al porto di Catania con a bordo i 177 migranti. Proseguono le schermaglie politiche e amministrative dopo il crollo del ponte Morandi a Genova: ministero delle Infrastrutture e Autostrade si rimbalzano la responsabilità di chi dovesse accertarsi delle condizioni del viadotto crollato.

Notizie del giorno: Diciotti

News. Anche la procura di Agrigento indaga sulla vicenda della nave della Guardia Costiera Ubaldo Diciotti, ancorata da tre giorni al porto di Catania con a bordo i 177 migranti recuperati una settimana fa: il procuratore Luigi Patronaggio ieri è salito sulla nave per un’ispezione e ha deciso di aprire un’inchiesta a carico di ignoti con l’ipotesi di sequestro di persona e arresto illegale.

Pronta la risposta di Matteo Salvini che in serata su Facebook ha replicato: “Sono qua, non sono ignoto” (ANSA).

Il ministro dell’Interno ha dato il via libera allo sbarco dei 29 minori non accompagnati, ma ha chiarito che nessun altro scenderà dalla Diciotti con il suo permesso.

Salvini difende la propria linea dura e ribadisce che “se vogliono possono intervenire il presidente della Repubblica o del Consiglio, ma non sbarcheranno con il mio consenso”.

Botta e risposta anche col presidente della Camera, Roberto Fico, il quale aveva preteso lo sbarco delle 177 persone ancora a bordo: “Tu fai il presidente della Camera e io il ministro”.

Notizie del giorno: scontro Autostrade-Governo

Ultime notizie. Proseguono le schermaglie politiche e amministrative dopo il crollo del ponte Morandi a Genova: ministero delle Infrastrutture e Autostrade si rimbalzano la responsabilità di chi dovesse accertarsi delle condizioni del viadotto crollato, mentre Atlantia attacca l’esecutivo per le “continue esternazioni e la diffusione di notizie riguardanti la società” in riferimento alla possibile revoca della concessione.

Il gruppo anche ieri ha perso il 3,8% in Borsa e l’agenzia Moody’s è pronta a rivedere al ribasso il giudizio sulla qualità dei debiti del gruppo stesso (TGCOM).

Intanto l’Anac ha chiesto alla società Autostrade l’invio degli atti, approvati dal cda, sulla manutenzione del ponte crollato: secondo l’Anticorruzione, Atlantia non avrebbe realizzato il 73% degli interventi previsti dal Piano economico finanziario, mentre stando a quanto precisato dal gruppo guidato da Giovanni Castellucci, le inadempienze non si riferiscono alla manutenzione, ma alle nuove opere da fare a Genova, ossia Gronda e potenziamento dello snodo portuale.

Mostra tutto il testo Nascondi