RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

TG RDN del 07/03/19

REDDITO CITTADINANZA, DI MAIO: CLAN SPADA NON LO PRENDERA’

“Posso garantire che il clan Spada non prendera’ un solo euro del Reddito di Cittadinanza”. Lo ha fatto sapere oggi il vice premier, Luigi Di Maio, dopo la notizia pubblicata da Il Messaggero secondo cui a Ostia ci sarebbero anche membri del clan Spada nelle liste del Caf per il sussidio. “Ho gia’ chiesto di fare le opportune verifiche- ha aggiunto Di Maio- Il Reddito di Cittadinanza e’ una misura per ridare una speranza a chi la merita”.

 

ZINGARETTI E COSTA SIGLANO ACCORDO PER BONIFICA VALLE DEL SACCO

La bonifica della Valle del Sacco diventa realta’. Il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, e il ministro dell’ambiente, Sergio Costa, hanno siglato stamani nella prefettura di Frosinone l’accordo per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza e bonifica del Sito di Interesse Nazionale Bacino del Fiume Sacco. Le risorse disponibili per gli interventi ammontano a oltre 53 milioni in quattro anni. “La Valle del Sacco e’ il terzo sito piu’ inquinato d’Italia- ha spiegato Zingaretti- Questo accordo segna un passaggio storico”.

 

SENTENZA SCONFESSA COMUNE ROMA SU PREFERENZIALE PORTONACCIO

Il giudice del Tribunale Ordinario di Roma ha rigettato l’appello presentato da Roma Capitale contro gli automobilisti che avevano fatto ricorso per le multe spiccate sulla corsia preferenziale di via di Portonaccio nell’estate del 2017. Una corsia divenuta famosa per aver prodotto circa 400mila verbali dopo che una telecamera venne ripristinata senza un’adeguata segnalazione e che in breve tempo divenne una trappola per migliaia di automobilisti. Alla luce della sentenza, l’associazione Codici ha fatto sapere di voler procedere contro Antonio Di Maggio, successivamente diventato Capo della Polizia Municipale.

 

DA TERME DIOCLEZIANO A PIAZZA ESEDRA, STORIA RIONE IN VIRTUALE

Dalla nascita delle Terme di Dicleziano, nel 298 dopo Cristo, alle grandi trasformazioni ottocentesche, con la creazione di via Nazionale e piazza Esedra. È un viaggio nella storia del rione Castro Pretorio la nuova installazione multimediale nata da una partnership tra il Museo nazionale romano e l’hotel St. Regis. Fruibilile direttamente nell’Aula Ottagona delle Terme di Diocleziano attraverso l’uso di un visore, l’installazione permette di scoprire la storia e le meraviglie di un quartiere che nell’Ottocento divenne sede della nuova elite della Capitale d’Italia.

Mostra tutto il testo Nascondi