RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

TG RDN del 22/02/19

RAGGI PRESENTA PRIMI 38 NUOVI AUTOBUS A NOLO PER ROMA

Arrivano 108 nuovi autobus a Roma. Questa mattina il sindaco Virginia Raggi e il presidente di Atac, Paolo Simioni, hanno presentato i primi 38 nuovi mezzi che l’azienda ha affittato dalla societa’ Cialone Tour. Gli autobus, con livrea bianca e non rossa, andranno in servizio sulle linee 870, 115, 029, 052 e 700. Gli altri settanta bus arriveranno tra marzo e aprile. “Avevamo detto ai cittadini che avremmo risanato l’azienda e che questa sarebbe tornata a svolgere il servizio come deve essere- ha spiegato Raggi- Questo e’ il modo in cui dimostriamo questo impegno”.

 

METRO B, GUASTO A SCALA MOBILE A POLICLINICO: PASSEGGERI CADONO

Attimi di paura questa mattina alla stazione Policlinico della metro B quando un improvviso guasto alla scala mobile, che si e’ bloccata, ha provocato la caduta di alcune persone. Una donna e’ rimasta contusa a una gamba e ha avuto bisogno dell’ambulanza per essere medicata sul posto. L’Atac ha pero’ smentito il guasto, sottolineando che “non e’ esclusa la possibilita’ che l’impianto si sia arrestato in seguito all’azionamento del pulsante di emergenza”.

 

STUDENTI IN PIAZZA CONTRO NUOVA MATURITÀ: GOVERNO È BOCCIATO

Oltre duemila studenti sono scesi in piazza questa mattina a Roma per protestare contro il nuovo esame di maturita’. La protesta pacifica e’ partita da Piazzale Ostiense ed e’ terminata davanti al ministero dell’Istruzione. Gli studenti hanno intonato cori e slogan contro il governo e i suoi esponenti. Tra i piu’ bersagliati il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, e il vicepremiere Matteo Salvini. Oltre a Roma gli studenti hanno manifestato in altre trenta piazze di tutta Italia.

 

BLITZ BLOCCO STUDENTESCO, INTERROTTA LEZIONE ANPI SU FOIBE

Blitz di un gruppo di studenti di Blocco Studentesco, organizzazione riconducibile a Casapound, durante una lezione di storia al liceo Giordano Bruno di Bufalotta, dedicata all’esodo Giuliano Dalmata e alle Foibe. La protesta, con tanto di striscioni e megafono, e’ avvenuta per contestare il ciclo di incontri organizzato dall’Anpi su impulso del Campidoglio. Alla protesta hanno reagito alcuni docenti e esponenti dell’Anpi, che hanno tentato di bloccare il blitz. Poi hanno chiesto agli studenti di lasciare la sala e rientrare nelle classi.

Mostra tutto il testo Nascondi