RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

TG RDN del 27/09/18

CUCCHI, CENTINAIA STUDENTI A PIAZZALE CLODIO PER PROCESSO BIS

‘Sappiamo chi e’ Stato, con Stefano nel cuore, con il sangue negli occhi’. Questo lo striscione esposto questa mattina di fronte al Tribunale di Roma, a piazzale Clodio, dove e’ in corso il processo bis sulla morte di Stefano Cucchi. Imputati cinque carabinieri, tre dei quali per omicidio preterintenzionale. Mentre in Tribunale si svolgevano gli interrogatori, fuori e’ andato in scena il presidio di centinaia di studenti e associazioni. Presente anche il padre di Stefano Cucchi, Giovanni, che ha ringraziato i ragazzi delle universita’ di Roma: “Grazie per quello che fate. Ci fate sentire come se Stefano fosse uno di voi”.

TAFFERUGLI DURANTE SFRATTO A ROMA: QUATTRO ARRESTI

Tensione, feriti e quattro arresti questa mattina a Roma, per uno sfratto di una signora 70enne in via della Venezia Giulia, nel quartiere Prenestino. L’intervento, portato avanti dalle forze di polizia e dai Vigili urbani, si e’ concluso dopo una mattinata di tensioni. Alcuni manifestanti sono accorsi per impedire lo sfratto. Quattro di loro sono stati arrestati, mentre per tre vigili urbani e’ stato necessario il ricorso alle cure mediche. La stessa 70enne ha minacciato di gettarsi dal balcone della propria abitazione e per questo sono intervenuti i Vigili del fuoco che l’hanno raggiunta con una scala. Alla fine la donna e’ stata portata in una casa famiglia del Comune di Roma.

INCENDIO IN APPARTAMENTO AL TUSCOLANO, TRE INTOSSICATI

Paura questa mattina in zona Tuscolana, nei pressi di Villa Lais, per un incendio divampato poco prima delle 8 che ha completamente distrutto un appartamento al secondo piano in via Lugnano in Teverina 34. Per domare le fiamme sono intervenute tre squadre dei Vigili del fuoco di Roma. L’appartamento era vuoto perche’ in fase di ristrutturazione. L’intero fabbricato e’ stato comunque evacuato a scopo precauzionale. Tre persone hanno avuto bisogno di cure per aver respirato fumo. IMPRESE,

FEDERLAZIO: NEI PRIMI SEI MESI 2018 RALLENTA RIPRESA

Nei primi sei mesi del 2018 rallenta la ripresa economica nel Lazio. E’ quanto emerso dall’indagine congiunturale sullo stato di salute delle piccole e medie imprese realizzata da Federlazio. Un andamento di crescita “a corrente alternata” evidente dal saldo tra le imprese nate e quelle cessate, che e’ positivo e si attesta a un +0,16%, ma che e’ dato soltanto dal successo di Roma che traina il resto della regione. “Ci troviamo in una situazione moscia, ai governi chiediamo chiarezza sul futuro” ha commentato il presidente di Federlazio, Silvio Rossignoli.

DA GIACOMETTI A PICASSO, IN MOSTRA A ROMA SCULTURE ‘PRIMITIVE’

Ottanta opere di artisti del calibro di Picasso, Giacometti, Miro’, Ernst, Nevelson, divise in cinque aree tematiche, per raccontare il ‘Primitivismo’ nella scultura del Novecento. È la mostra ‘Je suis l’autre’, presentata oggi alle Terme di Diocleziano. L’esposizione, che restera’ aperta al pubblico fino al 20 gennaio 2019, e’ concepita come una mappa che guida il visitatore attraverso la rivoluzione formale della scultura del Novecento. Sculture di grandi maestri sono accostate a capolavori di arte etnica e popolare, databili tra il XV e l’inizio del XX secolo, e a una selezione di opere precolombiane.

Mostra tutto il testo Nascondi