RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pagano: Martina e PD ultimi a poter parlare di migranti e accoglienza

Roma – “Martina e tutto il Pd sono gli ultimi che possono parlare sul tema accoglienza e migranti. Hanno creato loro i presupposti di una guerra tra poveri. Di pericoloso ci sono stati solamente i quattro anni di governi Pd, durante i quali si sono registrati oltre 15 mila morti nel Mediterraneo, 600mila clandestini sbarcati, mentre in molti centri di accoglienza i richiedenti asilo vivono in condizioni disumane”.

“In quegli stessi anni a guida Renzi/Gentiloni, l’Italia non ha fatto altro che esportare laureati e professionisti, vedere i propri figli soprattutto dal Sud e dalla Sicilia, dove si trova oggi Martina, fuggire all’estero, mentre non abbiamo fatto altro che importare clandestini e migranti poco qualificati”.

“Ora con Salvini e la Lega al governo abbiamo intrapreso un nuovo approccio, per salvare sempre le vite umane ma soprattutto per bloccare le partenze fermando le morti e stroncare il business del traffico di essere umani. Un approccio che per la prima volta viene riconosciuto a livello europeo”. Lo dichiara il vicecapogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Pagano.