RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: tornano le pietre d’inciampo a Monti foto

Roma – Sono state ricollocate le 20 pietre d’inciampo in via Madonna dei Monti, a Roma, che erano state rimosse alcune settimana fa da alcuni vandali. Le pietre ricordano la deportazione e la successiva morte nei campi di sterminio di due famiglie che vivevano sulla strada dello storico rione romano, i Di Consiglio e i Di Castro.

La cerimonia e’ avvenuta alla presenza del sindaco di Roma, Virginia Raggi, del vice sindaco Luca Bergamo, del presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, del rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni, e del presidente della Comunita’ ebraica, Ruth Dureghello.

“Quando sono state rubate le pietre- ha detto Dureghello- e’ stato un momento di sofferenza ma c’e’ stata una grande gara di solidarieta’. Abbiamo ricevuto tante manifestazioni di vicinanza.
Di fronte a questo antisemitismo che torna questa risposta della societa’ civile ci rincuora e ci fa sperare”.

Le pietre d’inciampo in tutta Roma sono piu’ di 300. Questa mattina il I Municipio ne ha collocate altre in via della Lungara, largo Cairoli, via della Reginella, via Gioberti e via del Tritone.