RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lavoratori Metro C | Hanno scioperato il 90% e lavoratori pronti ad occupare l’Aula Giulio Cesare

Più informazioni su

Altissima l’adesione dei lavoratori allo sciopero proclamato per quest’oggi nei cantieri della Metro C, che, a quanto riferiscono i sindacati, e’ ”superiore al 90%”. Ferme ancora una volta le lavorazioni dell’opera infrastrutturale piu’ importante della mobilita’ capitolina.

”I lavoratori, che attendono il pagamento degli stipendi dal mese di agosto, assieme ai sindacati territoriali di categoria Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil, si sono riuniti fin dalla prime di questa mattina presso il campo base di Via dei Gordiani per poi muovere alla volta di largo Romolo e Remo, dove in questo momento sono riuniti in presidio. Piu’ tardi la protesta si spostera’ sotto il Campidoglio”, si legge nella nota.

“Se il sindaco Marino non ci riceve siamo pronti ad occupare l’Aula Giulio Cesare”. Lo dichiara Nicola Franco, portavoce delle imprese affidatarie, durante la manifestazione di protesta dei lavoratori della Metro C. “Gli accordi devono essere rispettati – aggiunge Franco-. Senza quei soldi l’opera non puo’ andare avanti e gli stipendi arretrati dei lavoratori non possono essere pagati”.

In Aula Giulio Cesare in Campidoglio e’ previsto per la giornata di oggi un consiglio comunale straordinario sul caso Atac.

“Ci sara’ sciopero ad oltranza fino a quando non arriveranno risposte concrete”. Lo dice Marco Austini di Fillea Cgil durante la protesta dei lavoratori della Metro C in corso a Largo Corrado Ricci. “Non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione. E’ arrivato l’11 ma i soldi non sono arrivati”, aggiunge.

Più informazioni su