RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Regina Coeli, sevizie su detenuti. Anche lo stupratore della Caffarella denuncia i soprusi

Più informazioni su

La Procura di Roma indaga su presunti atti di sevizie nei confronti di alcuni detenuti del carcere di Roma di Regina Coeli. In un articolo del Corriere della Sera si precisa che il pm Francesco Scavo ha chiesto il rinvio a giudizio per abuso, falso e violenza privata per il medico del reparto della settima sezione del penitenziario, Rolando Degli Angioli. Mentre un infermiere, Luigi Di Paolo, è accusato di violenza privata. L’inchiesta prende le mosse dalla denuncia di Julien Monnet, il cittadino francese accusato di tentato omicidio nei confronti della figlia malmenata selvaggiamente davanti all’Altare della Patria. Monnet denunciò di essere stato sottoposto a trattamenti medici non richiesti, come l’applicazione di un catetere, e di essere stato picchiato. Proprio dopo un’inchiesta interna della polizia penitenziaria su questo caso vengono presi provvedimenti disciplinari nei confronti di Degli Angioli. Tra gli altri casi denunciati quello del romeno Oltean Gavrila, arrestato per lo stupro della Caffarella il 14 febbraio 2009. Anche lui denuncia soprusi e sevizie. Come un filippino in cella per droga e un omosessuale con patologie psichiatriche. Il nome di Degli Angioli spunta anche nel caso Cucchi: in quel frangente il medico, vedendo lo stato del ragazzo in carcere, consiglio il suo ricovero in ospedale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.